Aggiungere Suoni a Minecraft senza sostituirne altri Guide download

Aggiungere Suoni a Minecraft senza sostituirne altri

Aggiungere suoni a Minecraft
(senza sostituirne altri)

– Difficoltà:★★★☆☆ –

Indice

  1. Formattazione Resource Pack
  2. Compilare il file sounds.json

♦ Formattazione Resource Pack ♦

Per fare in modo che Minecraft riconosca la Resource Pack sono necessari alcuni requisiti; andiamo con ordine:

① – Creazione Cartella Resource Pack

Dobbiamo innanzitutto creare una cartella in cui salvare i file del nostro resource pack, per farlo basta creare una nuova cartella col nome che desideriamo nel percorso

C:\Users\NOMEUTENTE\AppData\Roaming\.minecraft\resourcepacks


② – Creazione File Base Resource Pack

Una volta creata la cartella del nostro Resource Pack è necessario creare alcuni file al suo interno:

► Il File pack.mcmeta

► Il File pack.png

► La cartella assets


Iniziamo dal creare il file pack.mcmeta, che fornisce al gioco la descrizione della Resource Pack e la versione in cui essa funziona.

Vi consiglio di munirvi di un qualche Editor di Testo avanzato, magari ideato proprio per la programmazione; Notepad++ è un ottimo esempio.

Aprite il file pack.mcmeta che avete appena creato e copincollate questo codice:

{
"pack":{
"pack_format":3,
"description":"Scrivi qui la descrizione"
}
}

Ora dovrete adattare il file alla vostra versione di Minecraft, infatti il valore inserito in "pack_format" è diverso per alcune versioni:
♦ Inserite 3 se la vostra versione di Minecraft è 1.11.x o 1.12.x
♦ Inserite 2 se la vostra versione di Minecraft è 1.9.x o 1.10.x
♦ Inserite 1 se la vostra versione di Minecraft è inferiore a 1.9.x

Lasciate il resto così com'è, una sola virgola o parentesi mancante compromette il funzionamento della Resource Pack.

Passiamo alla cartella 'assets'.


♦ Struttura cartella 'assets' ♦

Se avete seguito il passo precedente, vi troverete con la cartella della vostra resourcepack con all'interno il file pack.mcmeta.

Ora, vanno create la cartella 'assets' e le sue sottocartelle:

  1. Create la cartella 'assets'
  2. Create la cartella 'minecraft', inserite questa cartella dentro la cartella 'assets'
  3. Create la cartella 'sounds'

Ora potete inserire i vostri suoni personalizzati all'interno della cartella sounds.

Occhio! I suoni devono essere inseriti come file .ogg, non si possono inserire file .mp3, .waw, eccetera; utilizzate un editor audio per convertire i file audio che volete inserire in formato OGG (OGG VORBIS).

Vi sconsiglio, inoltre, di caricare file troppo grandi: più un file è grande, più il client impiegherà a caricarlo quando un comando playsound lo richiede; limitatevi ad audio di durata massima 30 secondi, per evitare freeze del gioco e altri problemi indesiderati.

Inserire i file nella cartella sounds non basta a farli funzionare nel gioco; manca un file fondamentale: sounds.json


♦ Compilare il file sounds.json ♦

Ora inizia il divertimento: compilare il file sounds.json in modo che il gioco riconosca i file del resourcepack come riproducibili. Questo file da istruzioni sulla posizione del file da riprodurre, come riprodurlo, e che sottotitolo mostrare (se i sottotitoli sono attivati).

Create un file di testo e rinominatelo in sounds.json, rimuovendo l'estensione .txt

A questo punto bisogna seguire una certa struttura:

Iniziamo con delle parentesi graffe:

{

}

La prima cosa da inserire dentro le parentesi è il nome con cui ci riferiremo in gioco; io inserirò maca.esempio

{
"maca.esempio": {

}
}

Ora possiamo assegnare due valori non fondamentali, ma che è comunque meglio inserire:
"replace": "true" / "false"
Se 'true', il suono della resource pack sostituirà quello vanilla se il nome è identico a un suono vanilla
"subtitle": "Testo"
Se è presente, il testo tra virgolette comparirà quando il suono viene eseguito correttamente (visibile solo se i sottotitoli sono attivati nelle opzioni)


Ora dobbiamo specificare il percorso in cui si trova il file .ogg che vogliamo associare al nome (quindi il file audio da associare a maca.esempio)

Aggiungiamo la stringa "sounds":

{
"maca.esempio": {

"replace": "false",
"sounds": [
{
"name": "esempio",
"stream": "false"
}
],

"subtitle": "Esempio funziona correttamente"
},
}

In "sounds" dobbiamo inserire la stringa "name": "pathtofile", questo serve a specificare il percorso del file .ogg, bisogna inserire il percorso diretto al file, senza l'estensione.
Esempio: "name": "ancient/trigger" specifica che il file trigger.ogg si trova nel percorso <NOMERP>\assets\minecraft\sounds\ancient


Possiamo anche aggiungere il boolean "stream": "true" / "false"

Inserire "true" in questa stringa permette che solo un massimo di 4 istanze di questo suono possa partire contemporaneamente. Utile inserire "true" per audio di lunga durata.

"weight": "integer" Inserire un numero intero al posto di 'integer'. Specifica il "peso" di un certo audio. Un esempio in game è il suono ambient.cave, che ha tante varianti. Inserire "2" come peso è come inserire due volte lo stesso "name" con relativo percorso.


Per testare che il suono funzioni basterà usare il comando /playsound

Nel mio caso, /playsound maca.esempio master @a

Commenti 1 risposta

Accedi per commentare.

Informazioni

Aggiunto da
Compatibilità
1.12, 1.11, 1.10
Link sponsorizzati

Link sponsorizzati