Installazione di un server Minecraft su Linux Guide download

Installazione di un server Minecraft su Linux

INSTALLAZIONE DI UN SERVER MINECRAFT SU VPS LINUX


Molte persone ogni giorno mi chiedono come si può installare un server Minecraft su una vps linux*, dato che ancora molte persone non sanno i passaggi da effettuare per una corretta installazione di un server Minecraft.
*linux è usato come punto di riferimento, ma "Linux" come OS (Sistema Operativo) ha delle distribuzioni / varianti molto differenti fra loro.

Ovviamente prima di leggere questa guida bisogna tenere a mente un paio di cose, questa guida è fatta per coloro che vogliono fare un server fra amici e non per server di grosse dimensioni. Codesta guida deve essere seguita da qualcuno che possiede una minima somma monetaria da spendere in un VPS (Virtual Private Server).

Ora sarò lieto di darvi una lista di hosting affidabili.

Codesti sono hosting affidabili, e sopratutto sono gli unici hosting ad avere un rapporto qualità / prezzo ottimo.

Ora che avete capito un paio di concetti possiamo iniziare con la guida vera e propria.

  1. Scaricare Putty SSH*.
  2. Scaricare FileZilla.
  3. Dovrete fare accesso tramite le credenziali sia su Putty che su FileZilla.
  4. Eseguire una serie di comandi qui sottostanti.

*Per chi possiede macOS o una distribuzione di Linux può usare direttamente il Terminale.

  1. sudo su
  2. apt upgrade
  3. apt update
  4. apt install screen
  5. apt install default-jdk

Dopo aver svolto questi comandi, basta scaricare una versione di Minecraft (vanilla, craftbukkit, spigot ect), appena avrete scaricato la vostra versione bisogna spostarsi su FileZilla, li dovrete creare una cartella dove mettere il file ".jar". A questo punto bisogna tornare nel Destop e creare un file di testo contenente codesta stringa.

screen -dmS NomeDelloScreen java -Xms1G -Xmx4G -jar NomeDellaVersione.jar

Ora vi metto un esempio di una stringa.

screen -dmS Practice java -Xms1G -Xmx4G -jar PaperSpigot.jar

Dopo aver eseguito questo passaggio basta salvare il file con estenzione ".sh" e caricarlo nella cartella del server tramite FileZilla.

Ora possiamo tornare su Putty per eseguire altri comandi fondamentali.

  1. clear
  2. cd /root/NomeCartella/ o /home/NomeCartella/*
  3. chmod 777 ./NomeFile.sh
  4. ./NomeFile.sh

*La directory può cambiare in base a dove voi avete creato la vostra cartella.

Il server dopo il primo avvio si chiuderà automaticamente, dovrete andare su FileZilla e modificare il file chiamato "eula.txt", cambiare la variabile da "false" a "true". Dopo di ciò avviare il server tramite il comando "./NomeFile.sh".


Spero che questa guida è stata utile a qualcuno, e sopratutto invito tutti a migliorarla.

Commenti

Accedi per commentare.

Commenta per primo!

Informazioni

Aggiunto da
Crediti
MetPure
Link sponsorizzati

Link sponsorizzati