Minecon 2015: cosa ci aspetta in futuro?


Quasi in contemporanea con l’annuncio del rilascio di Minecraft per Windows 10, durante la conferenza degli sviluppatori tenutasi al MineCon sono state rivelate in anteprima le novità che coinvolgeranno i giocatori di Minecraft PC e Minecraft Pocket Edition a partire rispettivamente dalle versioni 1.9 e 0.12.0.

Aggiornamenti all’End

Jeb, sviluppatore di Minecraft PC, ha presentato diverse modifiche sostanziali al mondo dell’End e alle sue meccaniche.

In primo luogo, ha annunciato dei profondi cambiamenti all’intelligenza artificiale dell’Ender Dragon, il quale ora condivide le stesse meccaniche di combattimento della Console Edition. Inoltre, alcuni degli Ender Crystal usati dal drago per rigenerare la propria vita potranno essere protetti da alcune gabbie, che impediranno ai giocatori di disattivarli mediante frecce o palle di neve. Il drago sarà anche in grado di impedire ai giocatori di salire sopra le colonne di ossidiana, ora a numero fisso e disposte circolarmente attono al portale già spawnato ma disattivato, per il medesimo scopo.

Una volta sconfitto il drago, in aggiunta al portale per il ritorno nel mondo normale, verrà spawnato un Ender Gateway, che permetterà al giocatore di esplorare nuove parti dell’End, il quale non sarà più composto da una sola isola, ma sarà esteso infinitamente come gli altri mondi e formato da diverse isole.

Su di esse, come preannunciato da Dinnerbone e Jeb sarà presente un nuovo tipo di dungeon: l’Ender City, composta da blocchi viola e gialli, di cui non si conosce ancora la tipologia.

All’interno di essi e nelle immediate vicinanze saranno presenti dei nuovi mob, chiamati Shulker, i quali si mimetizzeranno assumendo la forma di uno dei nuovi blocchi.

Essi saranno in grado di lanciare una serie di cristalli, che inseguiranno il giocatore. Se colpito, il giocatore verrà affetto da un nuovo tipo di pozione: la pozione di Levitazione. Questa solleverà il giocatore velocemente in verticale, rallentando i movimenti in orizzontale e facendogli subire danno da caduta quando l’effetto cesserà.

Sulle nuove isole cresceranno inoltre delle nuove piante, con una fisica simile a quella dei cactus: le piante di Chorus. Esse dropperanno Chorus fruit, ma saranno ripiantabili solo attraverso il Chorus flower, posto alla sommità delle piante. Non è però stata chiarita completamente questa meccanica.

Modifiche ai combattimenti

Dinnerbone, anche lui sviluppatore di Minecraft PC, ha presentato invece nuove meccaniche per il combattimento, cominciando dal dual wiedling, ovvero la possibilità di poter tenere due oggetti in mano, uno a destra e uno a sinistra.

Sarà possibile selezionare quale delle due mani sarà quella primaria, la quale quindi riceverà i comandi dal mouse. Nel caso in cui l’oggetto in mano non abbia una funzione per il click destro (come la spada, a cui è stata tolta la funzione difensiva) verrà utilizzata l’altra mano. Per poter passare alla mano secondaria un oggetto sarà necessario tenerlo in mano e premere il pulsante F. Sarà quindi possibile, per esempio, piazzare torce tenendo in mano il piccone o lanciare pozioni con una spada in mano.

Sono state presentate inoltre le prime frecce speciali, fra cui quelle spettrali, che permetteranno di vedere attraverso i muri, per un periodo limitato di tempo, coloro che sono stati colpiti

Fra le altre, le frecce di avvelenamento e di invisibilità, che si ispirano agli effetti delle omonime pozioni, che fanno pensare che si potranno craftare frecce per ogni tipo di pozione.

Infine, è stata aggiunta una HUD che mostrerà gli effetti inflitti da pozioni e fari da cui il giocatore è attualmente affetto. Esse sono separate su due righe, la prima per gli effetti positivi e la seconda per quelli negativi, la cui scadenza sarà indicata dal lampeggiamento sempre più rapido delle icone.

Mandelcube, utente del sito, ha riassunto la conferenza in un video, che vi consigliamo di guardare.

Introduzioni su Minecraft Pocket Edition

Dopo aver annunciato le novità per Minecraft PC, gli sviluppatori della versione PE (ossia Pocket Edition) presentato le principali aggiunte che si potranno trovare dalla versione 0.12.0.

Verranno finalmente aggiunte, dopo una lunga attesa, le meccaniche della redstone, ispirate a quelle della versione PC, che permetteranno la creazione di macchine e circuiti all’interno del gioco.

Assieme alla redstone, verrà aggiunto l’attesissimo Nether, al cui interno si potranno trovare, fortezze e mob infernali, quali i blaze, i ghast, gli zombie pigman e i magmacube, precedentemente aggiunti nella versione corrente, cioè la 0.11.0.

Con l’arrivo del Nether, saranno anche aggiunte le pozioni  grazie all’introduzione dell’alambicco e della verruca del nether, principale ingrediente per le pozioni di base.

Sono stati inoltre aggiunte nuove meccaniche per gli spostamenti, che includono lo sprint e un tasto apposito per saltare, senza bisogno di tappare 2 volte sui tasti per il movimento.  Inoltre, sarà possibile utilizzare i controller per comandare il giocatore. Gli elementi della UI, inoltre, potranno esse spostati sullo schermo a piacimento.

Altra novità è l’introduzione della barra della fame e della barra dell’esperienza, la quale implementerà l’aggiunta dell’incudine che si potrà usare per riparare e rinominare gli oggetti.

 




Ti è piaciuto l'articolo? Allora segui Minecraft ITALIA su Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di questo gioco.
Informazioni su

Moderatore, programmatore ed essere umano. Scrivo su Minecraft ITALIA e sui social. Gioco a Minecraft dalla ormai lontana 1.4, sempre alla ricerca di notizie interessanti da pubblicare!