Mojang citata per violazione di Brevetti


Uniloc, un’azienda specializzata in tecnologie anti-pirateria, ha da poco citato Mojang per la violazione di un brevetto collegato ad Android denominato “System and Method for preventing unauthorized access to electronic data“.

Nella citazione c’è scritto che Mojang sta direttamente infrangendo uno o più brevetti “facendo, usando e offrendo in vendita, vendendo e/o importando applicazioni Android  che richiedono la comunicazione con un server per effettuare un controllo di licenza per prevenire l’uso non autorizzato di dette applicazioni, incluso, ma non limitato, Minecraft”.

La risposta di Notch  è stata questa:

I brevetti software sono pura malvagità. L’innovazione nel software è fondamentalmente gratuita, e sta crescendo molto rapidamente. I brevetti la rallentano e basta.

Ric Richardson, fondatore di Uniloc, non concorda con ciò che Markus Persson ha detto:

Mi meraviglia come le persone si lamentino di dover pagare una royalty per una tecnologia che impedisce di andare perse a causa della pirateria fino ad un terzo delle vendite delle software house. Che stai dicendo? “Che è corretto rubare da Uniloc fintanto che impedisce ai pirati di rubare a me? … Ho dovuto spendere 40.000$ nel 1992 per proteggere la mia idea. Non è stata una cosa insignificante per me… è stata la differenza tra versare un acconto per una casa e avere in mano un brevetto.

La richiesta di Uniloc è che Mojang paghi i danni arrecati fino ad ora sia le future royalty, ma ciò potrà anche essere evitato cambiando le relative righe di codice.

Se ci saranno altre News state pur certi che le pubblicheremo “As Soon As Possible”, quindi… Stay Tuned!





Ti è piaciuto l'articolo? Allora segui Minecraft ITALIA su Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di questo gioco.
Informazioni su

Mi chiamo Nicolò, sono uno studente e vivo in provincia di Venezia. Sono da anni un PC gamer appassionato di FPS ed RPG ma che ha scoperto le meraviglie di Minecraft.