Notch vieta la produzione del film Minecraft


Minecraft è uno dei videogiochi più popolari; il terzo nella classifica dei giochi più venduti di Wikipedia.
Questa altissima popolarità ha provocato una produzione impressionante di Let's Play, cortometraggi e tracce audio.

L'idea di Brandon Laatsch e dei suoi amici era quella di produrre un lungometraggio, mescolando realtà e Minecraft.
Più precisamente, l'idea era la produzione di un film d'azione, integrando costruzioni cubiche in luoghi reali.

L'unico ostacolo, fu il finanziamento. Per la realizzazione di questo filmato di altà qualità, il gruppo ha annunciato di aver bisogno di ben $600,000 (equivalenti oggi a €439,054.21).
Per raccogliere la somma neccessaria, i fans aprirono una pagina su Kickstarter, una piattaforma di finanziamento parcitipativo simile a Indiegogo, allegando questo trailer per incitare a donare.

Il progetto fece successo: in solamente due giorni ricevettero circa il 10% della somma richiesta.
Eppure, tutto fu annullato da un semplice, ma chiaro tweet da Notch:

 

Anche se non detto esplicitamente, sembrerebbe che questa decisione dalla parte del Team Mojang sia per il valore dell'opera, più che per l'idea in sé.
Per l'appunto, da qualche anno gli sviluppatori stanno tentando di sostenere al massimo la comunità di giocatori, lasciando la possiblità di creare e pubblicare la propria creatività.

Notch ha probabilmente inteso il progetto come un film commerciale, e forse avrebbe voluto verificare i contenuti del film, oppure trarre una percentuale delle vendite del filmato.

 

//Che ne pensi della decisione di Notch? Pensi che il Team Mojang concluderà un accordo con gli ideatori del progetto? Scrivicelo nei commenti! :D





Ti è piaciuto l'articolo? Allora segui Minecraft ITALIA su Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di questo gioco.
Informazioni su

Felicemente 13enne || Appassionato di programmazione & gaming || Linux e OpenSource FTW || Un giorno conquisterò il mondo || Cantare su TeamSpeak uccide <- ETA' UPDATED (yeah)