Sony ha rifiutato il crossplay per difendere i più giovani

Sony ha rifiutato il crossplay per difendere i più giovani

ALCC01 · 14 giugno 2017 · 13

Quando questa settimana Microsoft ha annunciato all'E3 un futuro aggiornamento alle edizioni Xbox, Nintendo Switch, PE e Windows 10 di Minecraft che avrebbe consentito a tutte le piattaforme di giocare insieme in multigiocatore, era evidente l'assenza dal gruppo di PlayStation, un dettaglio che ha suscitato un certo scalpore all'interno della comunità videoludica.

Nelle ore successive alla conferenza sono arrivati maggiori dettagli sul perché una piattaforma frequentata da una fetta importante di giocatori fosse stata tagliata fuori da uno dei progressi più significativi nello sviluppo di una edizione di Minecraft multipiattaforma. Da un tweet di Aubrey Norris, portavoce per Mojang, sembra che le responsabilità pesino su Sony, che non avrebbe consentito di integrare l'edizione PlayStation del gioco con le altre.

La posizione di Sony si è andata deteriorando nei giorni successivi, quando Nintendo ha annunciato che Rocket League, altro pezzo grosso del settore, sarebbe arrivato su Nintendo Switch. La casa sviluppatrice Psyonix ha reso noto che anche l'edizione Nintendo Switch di Rocket League avrebbe supportato il crossplay fra tre delle quattro piattaforme su cui è attualmente disponibile: Xbox One, Switch and Steam. PlayStation mancava di nuovo all'appello.

L'occasione per Sony di motivare la propria scelta è stata durante un'intervista rilasciata ad Eurogamer da Jim Ryan, global sales e marketing head per Playstation. Nell'intervista, Ryan ha detto che la scelta non è data da una "grave scelta filosofica", bensì si tratta di una "conversazione commerciale fra noi [PlayStation] e le altre parti interessate".

Sony sembra quindi titubante a consentire l'accesso ai propri giocatori da piattaforme esterne, dicendo di avere un "accordo con le persone che giocano online" per cui "rimangono all'interno dell'universo curato da PlayStation". Citanto l'utenza molto giovane di Minecraft, ha concluso che "esporre quelli che spesso sono bambini ad influenze che [PlayStation] non può controllare" è qualcosa che "dobbiamo ponderare molto attentamente".

Eurogamer conclude notando come Nintendo non abbia avuto problemi con il crossplay, pur avendo la fama di una delle case produttrici più attente ai propri giocatori, ma Ryan ha ribattuto che "ognuno prende le sue decisioni". Pur lasciando la porta aperta ad un crossplay maggiormente monitorato, sembra quindi che Sony voglia rimanere salda sulle proprie posizioni nell'immediato futuro.


Hai apprezzato l'articolo? Allora lascia un commento e segui Minecraft ITALIA su e Telegram per restare aggiornato sulle ultime novità del gioco.

Commenti 13 risposte

Accedi per commentare.

Ma "Proteggere i giovani" da cosa?
:seifuori:
Mah, a parer mio, una scelta sbagliatissima. La giustificazione di Sony la vedo più come una scelta di concorrenza fra le altre case videoludiche. Nintendo ha un pubblico ancor più giovane di Playstation e questo non sembra creargli problemi, anzi sarebbe un grosso passo avanti un collegamento online fra le varie piattaforme.
In parte, la sony potrebbe avere ragione ma considerando l'altra parte ci sta facendo un grandissimo torto...
@FrancescoLFM Bhe credo che schierarsi contro due giganti come Microsoft e Nintendo non sia la scelta più saggia, a mio avviso molta utenza si arrabbierà per questa decisione.
Pensandoci,se Sony vuole proteggere i più giovani, perchè non togliere il multiplayer?
@MattiaGam pure a me la ps mi sta deludendo cioè io ero felice di giocare con un amico della PS però NO
Scellta molto azzeccata.... Lo stile playstation non manca mai.
Sony è in competizione ora con nintendo e microsoft. Ce la fa tranquillamente.
Francy2040 ha scritto:. Bah
Scelta suicida
Prevedo un calo di vendite delle copie,molti giocatori dopo un po' si stufano del single player


Guarda che Minecraft per Console ha anche il Multiplayer. Solo che per il Network Sony sarà limitato ad esso (Mentre tutti gli altri network potranno giocare fra di loro).
Bah
Scelta suicida
Prevedo un calo di vendite delle copie,molti giocatori dopo un po' si stufano del single player
Sony secondo me ha molto orgogliosa e si vuole rendere la più potente.
sarebbe stato bello havere una modellita di mc globbale per tutte le piattaforme
Sony non ne fa una giusta!
Playstation mi sta deludendo...

Sempre su Minecraft ITALIA